Pavimenti

Ceramiche Keope rinnova il gres porcellanato effetto legno con due nuove collezioni

Lineo Honey e decoro Row di Ceramiche Keope
Tra le novità Spring 2021 di Ceramiche Keope c'è Lineo, la nuova collezione di gres porcellanato effetto legno

Il mercato della ceramica effetto legno è in un periodo di grande crescita. Ad affermarlo è una delle principali aziende di ceramiche made in Italy, Keope. Secondo gli studi interni, l’effetto legno è la keyword più ricercata in associazione all’arredo in ceramica, pesando per oltre il 25% sul mercato del porcellanato generale. Ecco perché l’azienda modenese ha voluto entrare con decisione in questo settore, rinnovando con due nuove collezione le attuali due linee di ceramiche lignee già presenti. Il gres porcellanato effetto legno di Keope si arricchisce di nuovi prodotti e una nuova gamma cromatica pensata per stupire e accontentare le esigenze di design e arredo più contemporanee.

Il concept da cui prendono ispirazione le novità Spring 2021 è l’architettura anni 50-60. Un periodo di forte crescita e innovazione, soprattutto oltreoceano. La fonte creativa è infatti il design americano tipico di quei decenni. Le modalità di realizzazione sono invece le più moderne e tecnologiche. Una ricerca interna ed esterna delle migliori essenze, con una consulenza specializzata su oltre 3500 varianti possibili. Un’acquisizione dell’immagine ad altissima risoluzione, che permette una realizzazione ottimale del prodotto. Soprattutto nella fase di rifinitura superficiale, le nuove collezioni di gres porcellanato effetto legno rasentano la perfezione. Naturalezza e morbidezza del materiale si uniscono alle qualità inconfondibili della ceramica.

Nascono così Lineo Natural Flair e Ultramod Grooving Wood. Due collezioni opposte e complementari, per conquistare una fascia di mercato sempre più ampia ed esigente.

Lineo Natural Flair, il gres porcellanato effetto legno classico

La prima novità è rappresentata da una collezione classica, quasi essenziale. Un gres porcellanato effetto legno molto naturale, che ben si adatta al design contemporaneo. L’essenza scelta è il rovere, declinato in cinque diverse soluzioni. L’idea è quella di offrire una palette cromatica completa e varia ma rassicurante nella sua semplicità. Evitare stranezze per imporsi come punto di riferimento nel segmento di mercato della ceramica lignea.

Lineo spazia dal white, elegante e lussuoso con le sue sfumature cipria, al walnut, un noce chiaro particolarmente indicato per spazi commerciali oltre che residenziali. Si passa dal classico honey, un must per il gres porcellanato effetto legno, per arrivare al più scuro brown e al più ricercato sand. Un’intera palette cromatica che si ritrova unita nel decor ROW, che assembla le diverse soluzioni della stessa essenza per un effetto grafico sempre diverso ad ogni sguardo. I tre formati disponibili consentono poi di essere posati sia in ambienti indoor che outdoor, per conferire un senso di continuità a tutta la casa.

Ceramica effetto legno fuori dagli schemi con Ultramod

La seconda collezione nasce invece per stupire e ridisegnare i canoni del gres porcellanato effetto legno. Ultramod abbraccia tutti i continenti alla ricerca delle essenze più rare, per un gusto esotico di raffinatezza e ricercatezza. Ne esce una collezione aperta, costituita da cinque essenze completamente diverse con un obiettivo in comune: caratterizzare e vestire l’ambiente in cui vengono posate.

Design riprende un legno brasiliano conosciuto come marble wood, per i suoi richiami al marmo. Un’essenza esuberante che fugge i cliché del passato per disegnare spazi nuovi. Cloud è lo ziricote messicano, con la sua composizione nuvolata e colorazione scura. Un’essenza rarissima, dato che l’estrazione della pianta è regolamentata in maniera molto severa, a confermare il suo pregio. Rose riprende il Palissandro asiatico ma nelle sue venature tendenti alle sfumature arancio e marroni: un’essenza magnetica ed elegante, con striature che sembrano pennellate d’autore. Stripe è lo zebrano dell’Africa equatoriale: un legno seducente e seduttivo, che dà vita a una texture visiva inconfondibile. Conclude la collezione Walnut, l’ivoriano Noce Daniela. Anche qui la provenienza esotica è simbolo di preziosismo e ricercatezza, con una caratterizzazione audace grazie alla tipica dissolvenza olivastra su fondo di marrone scuro.

Anche per Ultramod è stato pensato un decor che unisca tutte le essenze, creando un insieme inconfondibile e stupefacente. Si tratta di Patchwork decoro, il cui nome restituisce proprio l’idea di unione e cucitura di elementi diversi per un risultato innovativo e non previsto.

La nuova proposta di Ceramiche Keope e l’appendice Paint

Il cuore portante delle novità di Keope sta nella proposta commerciale delle nuove collezioni. L’idea è quella di proporre combinazioni di elementi ceramici all’interno dello stesso ambiente. Ogni nuova tipologia, ogni nuova essenza, è stata ricercata e pensata per combinarsi agli altri prodotti dell’azienda. Questo anche per una crescente attenzione al tema ambientale e della sostenibilità. La ceramica è infatti un prodotto eco-compatibile: viene dalla terra per tornare alla terra. Proporre un arredo completo in ceramica e suoi derivati, significa sposare una mentalità green senza rinunciare a design ed estetica.

L’esempio perfetto è portato da Paint, l’estensione alla storica collezione Elements Design. La prima linea di gres porcellanato effetto resina, presente in ben 9 colorazioni, viene arricchita con un’appendice cromatica che la riveste di cinque nuove tonalità. Colori pastello, tenui, perfetti per essere abbinati in combinazioni sempre nuove. A ribadire il concetto è il formato 30,5 x 35,2 definito mosaico rombi: una disposizione particolare e innovativa che abbina le tonalità pastello proprio in un’ottica di commercializzazione combinata.

Fonte: Studio Roscio press office

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Pavimenti