Pavimenti

Quando è meglio il pavimento in legno!

pavimento in legno

Non passa mai di moda, attraversa diverse epoche e stili estetici con naturalezza, dà un tocco in più alla casa. Che cos’è? Il pavimento in legno!

Il pavimento in legno è effettivamente una soluzione che risponde a diverse esigenze: è elegante, piacevole, caldo, dà quel senso di naturalezza che non guasta mai, e si adatta sia agli ambienti moderni che a quelli antichi. Scegliere il legno come materiale per i propri rivestimenti è una scelta sempre apprezzata, perché questo materiale vivo dona calore rendendo la casa più accogliente.

Che si tratti di un’abitazione classica oppure con uno stile più moderno, il pavimento in legno fa sempre la sua figura. Certo, poi anche il resto dell’arredo andrà pensato di conseguenza a questa scelta, per non creare contrasti e discordanze.

Al giorno d’oggi ci sono molte possibilità per la pavimentazione in legno, sia per ambienti interni che per ambienti esterni. Essenze, stili, tipologia di materiale e manutenzione: ecco tutto quello che c’è da sapere sul pavimento in legno.

Pavimenti in legno per esterni

Solitamente quando si pensa al pavimento in legno si pensa sempre al parquet e, in generale, all’home interior. In realtà, grazie alle nuove lavorazioni, i pavimenti in legno sono sempre più utilizzati anche all’esterno, dove trovano il loro habitat naturale a contatto con il verde. Per esempio, perché non scegliere un bel rivestimento in legno per il proprio set da giardino, magari con tanto di amaca e dondolo?

L’importante è scegliere un legno molto resistente, adeguatamente trattato ed eseguire le corrette opere di manutenzione. Teak, pino, iroko e bambù sono i materiali più ricercati, per la loro resa estetica inconfondibile e la lunga durata. Durante la posa è importante prevedere scanalature per la giusta ventilazione del legno e soprattutto evitare i ristagni d’acqua. Molto importanti sono gli oli protettivi per mantenere sempre vivo l’aspetto del legno, nonché per evitare la formazione di funghi e muffe.

Pavimenti in legno per interni

Se all’esterno il pavimento in legno dialoga con la natura, all’interno questo materiale porta un tocco di bellezza naturale inconfondibile. Una casa con un pavimento decorato in legno è un ambiente di classe con una resa estetica che darà benessere ed emozione. Non solo, è estremamente silenzioso e rispetta l’ambiente.

Anche in questo caso la manutenzione deve essere precisa, quasi a rasentare la perfezione. Sono assolutamente banditi detergenti aggressivi e schiumosi, come ammoniaca e candeggina. Utilizzare solo acqua alla giusta temperatura e detergenti basici delicati. I trattamenti periodici con resina e oli sono fondamentali per non perdere brillantezza e lucentezza. 

Quando sceglierlo?

Un po’ come si dice per il nero, il pavimento in legno sta bene su tutto. O meglio: quasi su tutto. Dalla cucina in stile country allo stile scandinavo, il pavimento in legno è il filo conduttore di una bellezza estetica che non passa mai di moda. Un soggiorno classico moderno o una cucina shabby chic sono il luogo ideale per questo rivestimento. Anche un soggiorno minimal, se arredato con attenzione, può accogliere un bel parquet delicato.

Di certo il legno non si sposa con lo stile industriale: in un loft che ammicca allo stile newyorkese o in una cucina industrial, meglio optare per altre pavimentazioni. Se però si vuole arredare una camera in stile industrial chic, ecco che il pavimento in legno diventa quasi un must!

Pavimenti in parquet

E quando si parla di pavimento in legno per interni, la mente non può che andare al parquet. Il parquet è sicuramente il più tipico dei pavimenti in legno, può essere personalizzato in infiniti modi e adattarsi non solo all’ambiente ma anche alle diverse esigenze. 

Anche per il parquet c’è l’imbarazzo della scelta, dalla posa all’essenza: posa incollata o fluttuante, parquet prefinito oppure classico? Con i giusti accorgimenti si può addirittura pensare di installare il parquet in bagno o un parquet in cucina!

Dal punto di vista architettonico si può giocare con le forme e le dimensioni delle tavole, creando svariate fantasie. Il pavimento in legno può essere decorativo e dare carattere all’ambiente. Ci sono delle aziende che ormai concepiscono il parquet come un’opera d’arte, creando non dei semplici pavimenti, ma un elemento che può dare prestigio alla casa.

Chi sceglie il parquet sa che l’aspetto più importante è la manutenzione. All’inizio potrà sembrare molto complesso o richiedere un’attenzione eccessiva. In realtà, per la pulizia ordinaria un pavimento in parquet non cambia più di tanto da un altro tipo di rivestimento. Per quanto riguarda le operazioni straordinarie ci sono specifiche azioni in base al tipo di parquet scelto, ma una cosa è certa: ne vale la pena, perché il risultato è magnifico!

Pavimenti moderni effetto legno

In molti credono che scegliere un pavimento in legno sia più costoso o significhi dare una manutenzione maggiore. In realtà oggi le aziende propongono soluzioni per tutti i gusti e per tutte le tasche con materiali ad alta resistenza!

La soluzione moderna più apprezzata è quella del pavimento in gres porcellanato effetto legno. Questo materiale è versatile, economico, resistente e altamente personalizzabile. Trattandosi di un materiale poroso, infatti, il gres resiste all’acqua, caratterizzandosi anche per le sue qualità antiscivolo, antigelo e ignifughe. 

La finitura ad effetto legno rende il gres porcellanato quasi un’imitazione del parquet: lo stesso colore, lo stesso impatto visivo, ma ad un costo più contenuto e con più facilità nella manutenzione.

Se però si ama la sensazione di calore quando si cammina a piedi nudi in casa, la scelta giusta è il pavimento in legno!

Sonia Desi
Sono appassionata di viaggi, libri, cinema e cartoons. Ma più di ogni cosa mi piace scrivere! Dopo studi classici, ho preso una laurea in Scienza della Comunicazione. L’interesse per l’arredamento di interni è nato con l’esperienza, del tutto personale, dell’arredamento...della mia casa! Quando ho deciso di "ripensarla" mi sono rivolta ad un architetto di interni, a cui ho reso la vita difficile con le mie esigenze di comodità. Alla fine l'abbiamo resa bella e pratica, grazie al mio personal home stylist tanto preciso e scrupoloso quanto originale ed eclettico. Così ho capito quanto è elaborato, complesso, ma anche infinitamente divertente il mondo dell’interior design!

    More in:Pavimenti

    Leave a reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    0 %