camerette salvaspazio

Le case moderne non presentano più metrature eccessivamente ampie, in particolare se parliamo di quelle in ambiente urbano: ci si ritrova spesso a dover progettare un arredamento per interni di dimensioni piuttosto contenute. Bisogna fare ragionamenti del genere anche per la camera dei bambini, che non di rado necessita di spazi funzionali: grande rilevanza in questo senso assumono le cosiddette camerette salvaspazio  

In commercio ci sono tantissime soluzioni esteticamente molto carine e funzionali in base allo spazio che vanno ad occupare.

L’obiettivo è ottimizzare gli spazi e cercare soluzioni che riescano ad integrare funzioni diverse.

Il concetto di cameretta salvaspazio è semplice: compattare in pochi metri cubi tutti gli elementi della stanza, letti, comodini, armadio e scrivania.

Ecco diverse tipologie di cameretta che rispondono a questa esigenza.

Le camerette salvaspazio a ponte

Le camerette a ponte propongono una soluzione molto semplice: l’armadio sopra il letto, una soluzione classica per arredare con poco spazio. Le camerette a ponte possono essere di diversa impostazione:

- a ponte lineare
- a ponte d’angolo
- con ante scorrevoli
- con ante battenti

Sotto i sistemi a ponte si possono collocare sia letti singoli, sia letti due in uno. Si tratta di letti integrati all’interno di cassettoni da richiudere la mattina, o anche da separare mantenendo come letto singolo.

Il castelponte angolare

Questa soluzione è davvero intelligente e originale. Parliamo di un armadio a ponte che sfrutta tutto lo spazio in altezza: è dotato di scala (sotto si può inserire una libreria) e il letto superiore si può spostare liberando la pedana di salita.

Le aziende propongono diverse soluzioni funzionali. Si può pensare ad esempio a far scorrere il soppalco per liberare spazio al letto inferiore nella parte bassa: qui potrebbe anche essere collocato uno spazio personale con libreria.

Interessanti i modelli con due letti ad angolo naturalmente integrati con l’armadio a ponte e la scala a libreria.

Camerette con letti a scomparsa

Questa tipologia di cameretta è davvero carina e risponde alle esigenze di chi ha bisogno di sfruttare un ambiente con due funzioni. Ideale se si sfrutta il soggiorno per cameretta, in quanto dispone di un sistema in grado di nascondere il letto e di far spazio a tavoli o scrivanie.

La soluzione con letti a scomparsa è adatta anche per chi vuole sfruttare appieno lo spazio gioco dei ragazzi, altrimenti occupato dai letti.

Di tutte queste soluzioni proposte le più economiche sono quelle a ponte: molte aziende come Ikea, Mondo Convenienza, Conforama e Centro Convenienza offrono ottime soluzioni in grado di far risparmiare le famiglie. Le altre soluzioni sono invece leggermente più dispendiose, ma a volte risulta necessario spendere qualcosa in più per rendere l'ambiente perfettamente funzionale.

Non va trascurato anche il fatto che le soluzioni a ponte rubano molta luminosità alla stanza, differentemente da quella con i letti a scomparsa. La luce è un elemento particolarmente importante per bambini in crescita e ragazzi che studiano. Se però è necessario scegliere una soluzione a ponte, basta porre molta attenzione alla disposizione dei mobili ripsetto ai punti luce naturali della stanza e, soprattutto, scegliere un buon sistema di illuminazione artificiale, con luci ben collocate e temperatura colore ideale per la vista.