Bagni

Augusto e Teso: Arbi Arredobagno trasforma il classico in contemporaneo

Nuoca composizione Augusto 15 di Arbiarredobagno
Formalità classica e stile contemporaneo: questa è la nuova composizione Augusto di Arbi Arredobagno

Nelle abitazioni moderne, sempre maggiore attenzione viene rivolta alla sala da bagno. Non più solo ambiente di servizio ma vera e propria stanza di benessere e relax. In questa direzione vanno le nuove composizioni di Arbi Arredobagno, da sempre attenta ai cambiamenti abitativi. Per andare incontro alle evoluzioni dell’abitare, l’azienda friulana ha progettato due composizioni che riprendono lo stile classico leggendolo in chiave contemporanea. Augusto e Teso sono il futuro che impara dalla storia per garantire il massimo comfort abitativo.

Le linee essenziali e pulite, la purezza geometrica e formale, assumono contorni assolutamente moderni. Con Augusto e Teso, Arbi Arredobagno vuole soddisfare una clientela sempre più esigente e attenta, che vuole personalizzare fino in fondo la propria casa. Tutto questo mantenendo lo stile che da sempre caratterizza l’azienda: eccellenza dei materiali e della lavorazioni, cura dei dettagli, qualità tipica del made in Italy.

Augusto, nome imperiale per il bagno del futuro

La tendenza dell’abitare contemporaneo è un bagno sempre più in armonia con lo stile della casa. E siccome le abitazioni moderne spiccano per un arredo costantemente innovativo, Arbi Arredobagno ha deciso di rinnovare lo stile classico. Augusto è la collezione che per antonomasia rivisita il modello classico interpretandolo in chiave contemporanea. Equilibrio delle forme e pulizia delle linee; il fascino materico del legno che porta naturalezza in un arredo sempre più minimale. Questo è il leitmotiv di Augusto.

In particolare, Augusto 15 è la proposta per gli stili sofisticati e gli animi raffinati. La composizione è formata da un mobile in finitura Rovere Creta Opaco e un piano in Laminam Emperador Extra Lucido su cui è appoggiato il lavabo Cuir 55 in ceramica lucida. Una composizione formale, che seduce ed emoziona per la delicatezza delle forme e delle linee. Il tutto viene completato dalla specchiera Rose con luce led perimetrale e i faretti a muro Fiaccola. Un gioco di luci elegante, che unisce luminosità naturale e artificiale per creare un’atmosfera profonda e romantica.

Il classico diventa moderno con Teso

Semplicità ed essenzialità, geometria e formalità: sono questi in tratti caratteristici della composizione Teso di Arbi Arredobagno. Una collezione versatile e componibile, con i suoi moduli che si adattano alle richieste logistiche ed estetiche dell’utente. Il rigore estetico viene contrastato dalle finiture altamente contemporanee e dalla possibilità di completare la composizione con complementi d’arredo assolutamente contemporanei. La linea guida per leggere l’intera collezione è l’anta lisca e sottile, con apertura push – pull: il vero e proprio filo conduttore che lega passato e presente.

La proposta è quella di Teso 07. Base rifinita in laccato Creta opaco con piano top in tekno Geacril Laguna opaco. Il lavabo, progettato dallo studio Meneghello Paolelli Associati, è Blip integrato a semi- incasso. A richiesta, è possibile personalizzare la composizione con la maniglia Jane in acciaio inox godronato, che aggiunge un tocco ulteriore di modernità.

Fonte: Ufficio Stampa Arbi Arredobagno

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Bagni