Case e appartamenti

Wonderland di Crippaconcept: la prima Mobile Home Green

CRIPPACONCEPT ® ha completato lo sviluppo della prima Mobile Home green: Wonderland. Un’unità abitativa mobile eco-sostenibile nata dalla collaborazione tra il produttore, player italiano di punta nel design e realizzazione di strutture dedicate alla vacanza open air, e il laboratorio di ricerca AUDe del Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università di Pavia, guidato dal prof. Carlo Berizzi. Con questo sviluppo, Crippaconcept dimostra l’impegno e l’investimento nella ricerca per una progettazione e una produzione più efficiente, con l’obiettivo di una evoluzione green a lungo termine.

Wonderland, con il suo design innovativo, prestazioni migliorate in termini di spazio, è rifinita interamente con materiali riciclati, naturali e riciclabili, rispetta l’ambiente, e si inserisce perfettamente  nel paesaggio che la ospita, senza consumo di suolo. Wonderland si inserisce all’interno di un processo di Economia Circolare che parte dalla filiera dei materiali con cui è realizzata e che consente, una volta esaurito il proprio ciclo di vita, il totale riutilizzo dei suoi componenti; e garantisce come sempre la reversibilità dei terreni camping su cui è posizionata, perché non richiede consumo di nuovo suolo o fondazioni.

Questa mobile home attrae naturalmente l’occhio umano, riflettendo pienamente l’esperienza trasformativa del design della vacanza open-air. Questa generazione di mobile home getta le basi per la attuale e futura progettazione e produzione delle mobile home green, per continuare ad offrire un prodotto di alta qualità ma sempre più sostenibile. Per un settore, quello dei camping village, che fa della natura la protagonista dell’esperienza.

Wonderland è una pietra miliare nel percorso di innovazione del settore avviato da Crippaconcept, che mira a trasformare le risorse naturali e rinnovabili in prodotti riciclabili, per le vacanze open-air in sicurezza e sempre più sostenibili.

Il progetto Wonderland verrà presentato al pubblico nel mese di giugno con un evento virtuale nel quale verranno approfondite tutte le caratteristiche tecniche del lavoro di progettazione e verrà descritto il percorso che ha portato alla realizzazione del primo prototipo, oggi visitabile nel primo show-room open air in Italia: SpazioCrippaconcept. Nella stessa occasione, verranno presentate anche due nuove pubblicazioni dedicate al progetto, realizzate dal gruppo di ricerca dell’Università.

Nel percorso verso la realizzazione della mobile home innovativa Wonderland siamo partiti da un investimento iniziale nella ricerca condotta da AUDe del Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università di Pavia, coordinato dai Prof. Carlo Berizzi e Prof. Luca Trabattoni oltre ai professionisti, professori e docenti esperti del settore coinvolti attraverso i workshop di progettazioni e cicli di incontri come Paolo Scoglio dello Studio The Nest di Torino, e lo Studio di Architettura del Paesaggio LAND Srl di Milano. Il percorso è proseguito con la ricerca di materiali riciclati, naturali e riciclabili a partire dai dati del Rapporto dell’Osservatorio Recycle di Legambiente. Una volta individuati i materiali, si è passati alla realizzazione del prototipo, oggi esposto nello show-room di Torre d’Isola. Il percorso di ricerca in questa direzione proseguirà nel corso dei prossimi 5 anni, con l’obiettivo di creare un sistema nazionale di classificazione delle unità abitative mobili per supportare la trasformazione ecologica già in atto all’interno del settore ricettivo Camping nazionale“ – dichiara Sergio Redaelli Amministratore di Crippaconcept.

Un traguardo ambizioso, che mira a trasformare Crippaconcept nel punto di riferimento italiano per mobile home e tende lodge green al servizio dell’organizzazione paesaggistica dello spazio camping village con soluzioni abitative per gli ospiti attente al design e al comfort, sempre meno impattanti sull’ambiente.

Il concept di Wonderland                                                                          

Il nome WONDERLAND con cui è stata battezzata non è un caso, perché somiglia molto ad un parco divertimenti legato ad uno spazio domestico. Uno spazio di 10,20×4,00 mt pensato completamente per la famiglia con bambini, target client principale per il mondo del glamour camping. Dall’esterno è immediatamente visibile che si tratti di una maxi caravan ma già se ne percepisce la profonda differenza con il passato e la riconferma è data dagli ambienti interni: cucina più̀ living, camere da letto, bagno e ampia veranda sono studiati con un design che già di primo acchito evidenzia lo spirito giocoso e familiare con cui nasce il concept. Le ampie vetrate immergono la mobile home, completamente, nella natura circostante e proiettano lo spazio interno verso l’esterno grazie alla grande terrazza, dotata di una mini-piscina. E se il tempo è brutto? Questa mobile home è dotata di sistema multimediale e consolle giochi per scongiurare la noia. Ma la vera sorpresa è nella quota inferiore, ed è lì che si apre la vera “wonderland”: ampi passaggi cilindrici a tunnel che – nascosti sotto la terrazza – creano un playground privato per ciascuna mobile home, oppure, creando un cluster – con il posizionamento di altre unità identiche – trasformano l’area del camping in un immenso parco giochi. 

Chi è CRIPPACONCEPT: player italiano di punta nel settore delle mobile home e delle lodge tent per il turismo glamour camping. L’azienda rappresenta oggi uno dei centri di ricerca e sviluppo più interessanti in Europa in termini di design, materiali e sostenibilità ambientale. Con oltre 300 dipendenti, dislocati in cinque sedi disegna, produce e distribuisce il Made in Italy nei più innovativi camping village e holiday park in Italia e all’estero, per una vacanza che sia prima di tutto un’esperienza indimenticabile.

Crippaconcept® e Nuovi Sogni® sono marchi registrati di Crippacampeggio Srl

Ufficio stampa & PR CRIPPACONCEPT Mazzucchelli & Partners

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Case e appartamenti