Novità aziende

FerreroLegno rappresenterà l’Italia al salone Bau 2021, per la prima volta in edizione digitale

Porta scorrevole Scenario nella soluzione Visio
Una porta che non separa ma unisce e connette gli ambienti: questo è Scenario di FerreroLegno, in esposizione al Bau 2021

Cosa c’è di più solido e materiale dell’edilizia e dell’architettura? Eppure anche gli aspetti più concreti dovranno rivolgersi all’online per le prossime esibizioni ed esposizioni. Sarà così per il Bau, il Salone della costruzione più importante d’Europa: sempre a Monaco di Baviera ma in versione digitale. Dal 13 al 15 gennaio le più importanti novità, i progetti più innovativi, i materiali e i sistemi del futuro, saranno presentati attraverso uno stand virtuale. Questo non toglie importanza e valore all’evento, anzi, il contrario: rappresenta la volontà di andare avanti e costruire un futuro ancora più solido e reale.

Tra gli illustri partecipanti ci sarà anche un pezzo di Italia. FerreroLegno, azienda leader nel settore di porte e sistemi di chiusura, sarà presente con le migliori soluzioni all’insegna dell’eco-sostenibilità e delle qualità. Quattro prodotti che rappresentano la perfetta sinergia di tradizione e innovazione: dal piccolo laboratorio artigianale degli anni ’50 del secolo scorso all’esportazione internazionale.

FerreroLegno al Salone Bau 2021

Avere la possibilità di esporre i propri prodotti e le proprie collezioni al Salone della costruzione più importante d’Europa è un riconoscimento che parla da solo. Farlo con le collezioni più innovative della propria produzione significa aver lanciato una nuova tendenza.

Questo perché FerreroLegno ha fatto propri i valori cardine di questi anni: attenzione all’ambiente e alla salute, declinati in tutti gli ambiti. E allora anche l’architettura e la costruzione possono tentare di rinnovarsi e rivoluzionare il modo di abitare: i sistemi di chiusura per interni e le porte dell’azienda di Cuneo hanno proprio questa ambizione.

Iride e ULTRAopaco: le paletti bio di FerreroLegno

In questa direzione vanno esattamente le palette che l’azienda avrà il piacere di esporre al Bau: realizzate con vernici all’acqua, atossiche ed ecologiche, salvaguardano l’ambiente e la salute degli utenti. FerreroLegno è la prima azienda produttrice di porte ad affidarsi a queste innovative soluzioni, realizzate con materie rinnovabili nel pieno rispetto di un’economia circolare: il ciclo di produzione riduce l’emissione di CO2 e le vernici risultano di formaldeide.

Iride, declinata in ben nove tonalità, riprende il frassino spazzolato per un effetto di morbidezza e lucentezza. Totalmente antiriflesso, resistente al graffio e anti-impronta, è perfetta per lo stile più contemporaneo dell’interior design.

ULTRAopaco, come il nome stesso suggerisce, si rifà allo stile minimal e sofisticato che vuole sorprendere e catturare lo sguardo. Ecco perché la gamma di nuance di cui si compone è declinabile nei cinque colori base a cui si aggiungono ben nove tonalità avanzate.

Scenario e Sistema Zero, le due collezioni di FerreroLegno al Bau

All’insegna della qualità e della produzione 100% made in Italy vanno le collezioni che l’azienda esporrà al Salone di Monaco. Due sistemi di porte che rivoluzionano il concetto stesso dell’oggetto, non più sistema divisorio ma connettore tra i vari ambienti della casa.

Scenario rappresenta la porta flessibile e funzionale, che ha l’ambizione di cambiare l’effetto visivo dell’ambiente circostante senza intervenire direttamente sui muri. Si tratta di un sistema di porte scorrevoli, abbinabili anche a pannelli fissi, disponibile in quattro differenti soluzioni: il trait d’union è un minimalismo sofisticato che le rende adatte a ogni esigenza e contesto.

Sistema Zero è il prodotto che meglio rappresenta l’incontro tra funzionalità e design. Un sistema di porte filomuro disponibile in due versioni: telaio A_filo, destinato a scomparire e integrarsi completamente nel muro, quasi a non voler lasciare traccia; telaio Concept con cui l’anta non scompare ma diventa elemento d’arredo intrigante e coinvolgente. Entrambi disponibili in diversi stili e colori per andare incontro alle necessità architettoniche e logistiche degli utenti.

Fonte: Ufficio stampa FerreroLegno

Potrebbe piacerti anche

Comments are closed.

Visualizza altro in:Novità aziende