Case e appartamenti

La serie Glitter di Ritmonio per la ristrutturazione di un appartamento ligure

ritmonio serie glitter

Ultima propaggine della città di Genova, già proiettato verso la vita e i colori della Riviera di Levante: è il quartiere Nervi, dove si trova questo appartamento di un giovane ragazzo –  all’interno di un alto edificio a schiera con due affacci principali, tipico della tradizione costruttiva ligure.

L’idea alla base del progetto di ristrutturazione, seguito da Ministudio Architetti, si sviluppa proprio sulla base delle caratteristiche dell’immobile: i cui due lati finestrati hanno suggerito un cambiamento di destinazione d’uso degli spazi pre-esistenti, creando la zona dei servizi sull’affaccio nord, verso il vicolo che conduce al porticciolo e la zona giorno verso sud, sull’affaccio verde dei Parchi di Nervi.

La nuova disposizione interna ha permesso lo sviluppo, lungo la balconata a sud, di un’ampia zona giorno continua, che trasforma il vecchio ingresso alla genovese – su cui usualmente si aprono le porte delle altre stanze – in un ambiente unito e fluido, mantenendo comunque le zone ben definite.

Uno studio di gestione ottimale della poca metratura a disposizione. Entrando, sulla sinistra, si trova l’angolo cottura separato dall’ingresso dal prolungamento delle colonne di arredo; poi, la zona pranzo centrale, con una seduta integrata nello spessore della finestra, che collega funzionalmente il soggiorno sul fondo, parzialmente nascosto dietro il setto centrale, con un ampio divano dedicato alla zona tv. Sulla destra, invece, un cubo in muratura con ampie nicchie illuminate divide la zona giorno da quella notte, mentre all’interno nasconde un ripostiglio-lavanderia. Sul piccolo corridoio intorno al cubo, si aprono le porte dei due bagni, della camera da letto e della lavanderia stessa, tutte nascoste alla vista dal soggiorno.

La scelta dei materiali e dei colori sottolineano l’impronta minimalista del concept, attenta comunque a rendere accogliente e funzionale uno spazio antico, le cui caratteristiche sono state mantenute e valorizzate attraverso la riduzione degli elementi, alla ricerca di una nuova leggerezza e semplicità.

Come con le travi a vista, recuperi di antichi pennoni marittimi. A pavimento, il rovere crea una base calda e naturale, che amplifica la luminosità del bianco delle pareti e di tutti i corpi illuminanti dalle forme geometriche pure.

Gli accenti neri che sottolineano in contrasto alcune superfici o volumi chiave come la cucina o il bagno principale, ravvivano le geometrie presenti e richiamano alla mente uno stile essenziale quasi nordico, unendo in questo appartamento a due passi dal mare il calore del mediterraneo alla luce bianca del nord.

Ambiente bagno:

La progettazione dei due bagni è stata vincolata dalle misure minime esistenti e dalla presenza tra di essi dalla colonna dell’ascensore interno all’edificio, che non ha permesso ampliamenti in larghezza.

I colori si riducono all’utilizzo del bianco e del nero, declinato negli arredi e nei rivestimenti dei bagni, pensati entrambi con lo stesso gres ad effetto “graniglia di marmo”, con un ulteriore richiamo alla tradizione, completamente rivisitata.

Nel bagno principale, si è ricavato lo spazio utile per un ampio lavabo in nicchia e, nel fondo lato finestra, per la doccia quadrata di dimensione circa 1mt x 1 mt. Sulla destra, si trova un mobile sospeso grigio con cassettone e lavabo integrato in nicchia specchiata sui tre lati. Frontalmente ci sono i sanitari sospesi, mentre sulla sinistra si trova lo spazio doccia separato da un box in cristallo scorrevole con vetro fumé e profili neri, con piatto in resina nero e ampio soffione da soffitto.

Il bagno di servizio ospita esclusivamente un wc con un lavabo integrato, anch’esso in nicchia ricavata dal tamponamento di una porta. Visto la minima dimensione ha mantenuto gli stessi elementi, ma declinati nei colori neutri e chiari del bianco e grigio perla.

Per la rubinetterie, l’eclettismo progettuale di Ritmonio ha trovato qui perfetta collocazione, con la serie Glitter. Vero e proprio oggetto d’arredo, con i suoi profili rigorosi e un design purista, contribuisce a rendere armoniosi tutti gli elementi degli ambienti bagno, rispettando la rivisitazione in chiave minimale dell’impronta classica dell’abitazione, che caratterizza l’intero intervento.

Caratteristiche Tecniche:

La serie Glitter fa parte dei prodotti Ritmonio a risparmio idrico, contraddistinti dalla portata ECO, inferiore a 9 l/min ed è progettata per invogliare ad un utilizzo responsabile delle risorse ambientali.

Ritmonio è un’azienda con due anime, la divisione Factory, dedicata da oltre 70 anni alla produzione di valvole di sicurezza e di componentistica in ottone, acciaio inox, alluminio e rame; l’altra Bath & Shower, impegnata nella progettazione di rubinetterie e accessori di design per l’ambiente bagno. Coniugando attenzione artigianale, ricerca estetica e competenze realizzative, Ritmonio dà vita a prodotti esclusivi, autenticamente made in Italy, in grado di rispondere alle esigenze funzionali e allo stesso tempo attenti all’ambiente.  

Eleganza moderna, che cattura l’attenzione: la serie Glitter di Ritmonio per la ristrutturazione di un appartamento ligure

Nome progetto: appartamento privato

Luogo: Genova – Nervi, Italia

Progetto: Ministudio Architetti

Committente: privato

Nome prodotto/sistema: Serie Glitter

Fonte Ufficio Stampa e R.P. Gagliardi & Partners

Potrebbe piacerti anche

Comments are closed.

Visualizza altro in:Case e appartamenti