Elettrodomestici

I migliori robot da cucina per sentirsi dei veri chef

Cooking machine con planetaria
Robot da cucina o planetaria?

Negli ultimi anni, grazie anche al successo di numerosi programmi televisivi, è rinata la tendenza di cucinare in casa: replicare e reinterpretare i piatti dei grandi chef, scoprire sempre nuove ricette su internet, sperimentare nuovi prodotti e combinazioni. Durante il lockdown primaverile ci siamo cimentati tutti nella preparazione dei più svariati piatti, e la passione per la cucina pare non essersi esaurita. 

Cucinare è un’attività che richiede, oltre ad abilità e precisione, anche molto tempo. E spesso, tra lavoro e altri impegni, i minuti e le occasioni per organizzarsi scarseggiano. Ecco perché sempre più persone si affidano a piccoli elettrodomestici da cucina: veri e propri robot da cucina multifunzione che aiutano nella preparazione dei vari pasti. Dei veri e propri aiuti cuoco che seguono il processo culinario a 360°: dalla lista della spesa alla ricerca della ricetta, dal timer alla cottura.

Cooking machine: piccoli elettrodomestici da cucina

I precursori di tutti i robot da cucina sono stati sicuramente i prodotti della Vorwerk, vera e propria azienda leader negli accessori per la casa. Da oltre un secolo l’azienda tedesca offre soluzioni innovative per semplificare le faccende casalinghe e non a caso è stata una delle prime a investire nella domotica. Le cooking machine nate nella seconda metà del secolo scorso sono il risultato di questa lungimiranza. Il simpatico soprannome Bimby è dovuto alle loro prime caratteristiche e funzionalità: servivano a preparare pasti morbidi e omogeneizzati per bambini.

I modelli successivi hanno ovviamente integrato numerosissime funzioni, diventando dei veri e propri aiuti cuoco per la cucina di casa. L’ultimo modello, il TM 6, è un vero e proprio capolavoro tecnologico. Si tratta probabilmente del robot per cucina per eccellenza: bilancia con precisione di un grammo, connessione Wi-Fi per scaricare e seguire ricette, programmi di cottura ad alta e bassa temperatura fino a 160°, capacità di capienza di oltre 2 litri.

Robot da cucina multi-funzione

Per non farsi mancare nulla si può optare per il nuovo prodotto della Moulinex. Si tratta del robot da cucina attualmente più completo presente sul mercato. È la versione smart di tutta la linea dedicata alle cooking machine: grazie alla connettività Bluetooth si può collegare a smartphone e tablet grazie all’apposita applicazione. Così è possibile tenere sempre sotto controllo la lista della spesa, consultare ricette e programmare il robot per eseguirle: basterà caricare gli ingredienti necessari e il Moulinex procederà alla corretta preparazione.

Questo capolavoro della domotica da cucina è completo in ogni dettaglio: 13 velocità per il mixer, 5 accessori subito in dotazione e 6 funzioni di cottura. Con una potenza di oltre 1500W e una portata tra i 3 e i 5 litri a seconda della funzione, l’i-Companion è il robot ideale per ogni occasione: stupire gli ospiti con pietanze inedite o semplicemente regalare gioia ai propri coinquilini.

Robot da cucina con planetaria

I due prodotti precedenti sono dei veri e propri food processor, dei cuochi automatizzati. Hanno entrambi una sola pecca: l’assenza dell’impastatrice. Anche per questo c’è una soluzione, anzi due: esistono robot da cucina con l’impastatrice incorporata, oppure si può scegliere direttamente una planetaria professionale. 

Nel primo caso si tratta di un articolo versatile, che occupa poco spazio e utilissimo quando bisogna lavorare piccole quantità. Optando per questa scelta, il top di gamma è la planetaria professionale Homlee: potenza di 1800W, capacità di oltre 7 litri e ben sei velocità, con addirittura la funzione mixer.

La seconda opzione è preferibile per lavorare grandi quantità e con maggiore frequenza, ma soprattutto se si dispone di parecchio spazio in cucina. Una scelta intelligente è l’Aicok robot con gancio impastatore: le sei velocità e il contenitore da 5 litri in acciaio inox lo rendono l’elettrodomestico perfetto per la vostra cucina.
In entrambi i casi il risultato è garantito: poca fatica, tantissima resa.

Alessandro Chiarabini
Alessandro Chiarabini, 24 anni, due lauree e ancora tanta voglia di imparare. Il filo conduttore della mia formazione, dal liceo classico alla magistrale in pubblicità, passando per la triennale in filosofia, è sempre stata la comunicazione: comunicare significa condividere, entrare in relazione, stabilire un contatto. Per questo mi piace scrivere e raccontare di tutto quello che conosco e che vorrei conoscere: parlare è il modo migliore per aprire infinite possibilità di incontro. E cosa rappresenta l’unione e la convivialità meglio della casa? Quindi eccomi qua a parlare di arredamento, dettagli e sfumature, per entrare nelle case di tutti e conoscere, come diceva Wittgenstein, nuove “forme di vita”.

    Potrebbe piacerti anche

    2 Comments

    1. […] una cucina non significa soltanto scegliere un piano cottura attrezzato ed elettrodomestici di ultima generazione. Allestire un ambiente funzionale e ben integrato al resto della casa è un compito piuttosto […]

    2. […] per implementarne le funzionalità. Dall’orologio alla televisione, dal frigorifero smart ai robot da cucina, gli oggetti smart sono sempre più numerosi. Si potrebbe dire che l’obiettivo finale della […]

    Comments are closed.

    Visualizza altro in:Elettrodomestici