Bagni

Bagno domotico di design e hi-tech

L’ambiente di servizio diventa spa domestica, oasi di benessere e di relax: ecco il bagno domotico.

La domotica in bagno propone soluzioni sempre più all’avanguardia ed innovative, tanto che ormai il bagno è diventato intelligente. In pratica capisce i bisogni prima dell’utilizzo stesso! Le luci si accendono quando si entra e possono diventare soffuse a seconda del momento della giornata o dell’operazione che si vuole svolgere. Il water si aziona automaticamente ma sempre al momento giusto e la tavoletta è riscaldata. La doccia è in grado di regalare le sensazioni di una Spa, grazie alle luci ed ai getti d’acqua a ritmo che fanno rilassare o danno energia grazie a massaggi studiati. 

Ovviamente, per avere tutto questo, basta programmare il tutto opportunamente: a quel punto il bagno dice anche buongiorno e fa il caffè al mattino! A parte gli scherzi la domotica in bagno va al di là di ogni immaginazione. Il bagno domotico non è solo ostentazione tecnologica ma anche design e soprattutto attenzione all’ambiente. Le soluzioni intelligenti, infatti, presentano funzionalità eco-friendly: la casa domotica è smart e sostenibile.

Bagno domotico: cosa c’è da sapere

La domotica regala scenari pressoché infiniti: luci soffuse di tutte le tonalità, utili per la cromoterapia, diffusori con profumazioni in grado di regalare forti emozioni, musiche di sottofondo in grado di far sentire la persona in qualche luogo lontano. Senza dimenticare la temperatura dell’acqua, sempre perfetta e regolabile da remoto con un click.

Insomma, il bagno con la domotica è sempre più a misura di relax e di lusso. Ci sono sistemi che permettono di programmare la quantità di acqua che si preferisce nella vasca e la temperatura perfetta. Si può azionare il tutto con lo smartphone, e quando si torna stanchi la sera, la vasca è lì pronta, né troppo piena, né troppo vuota e con l’acqua alla giusta temperatura. Lo stesso vale per il WC: anche qui le proposte sono futuristiche, con l’attivazione dello scarico in maniera elettronica si può selezionare la quantità d’acqua da rilasciare, per pulire alla perfezione ma senza sprechi. E poi la tavoletta riscaldata, per evitare quel freddo traumatizzante le mattine invernali quando bisogna lasciare il calore del piumone per andare a lavorare.

Anche i rubinetti sono hi tech: possono avviare l’acqua con una superficie touch screen direttamente alla temperatura ideale per non sentire freddo e non scottarsi, senza aspettare che si misceli sprecando tempo e acqua. Questo vale sia per i lavandini che per la doccia e per il bidet.

Quando conviene la domotica in bagno?

Optare per una sala da bagno smart ha molti vantaggi, funzionali ma anche economici. Non c’è solo la comodità del relax e del comfort, come il controllo da remoto e l’impostazione della temperatura perfetta. La domotica in bagno fa bene anche all’ambiente e alla bolletta.

Impostare l’acqua ai giusti gradi con un click, per esempio, permette di evitare sprechi alla ricerca della giusta temperatura per una doccia rinfrescante o un bagno rilassante. Allo stesso tempo, il mantenimento della temperatura per tutto l’utilizzo senza cambi improvvisi, evita gli spiacevoli momenti in cui l’acqua diventa improvvisamente fredda oppure bollente. Se con il miscelatore termostatico si riducevano usura e carico su caldaia o scaldabagno, con la domotica i vantaggi idrici ed energetici aumentano ulteriormente.

A proposito di lampadine intelligenti: a chi non è mai capitato di dimenticare la luce del bagno accesa? Magari uscendo la mattina di fretta nella speranza di non fare tardi a lavoro o a scuola dopo non aver sentito la sveglia. Ecco allora che le luci smart non solo si accendono con un comando vocale o con un sensore di movimento, ma possono anche essere spente con un click da remoto oppure spegnersi automaticamente dopo un certo periodo di inattività. Addio bolletta della luce esagerata!

Bagno smart tra funzionalità e design

Comfort, risparmio e… bellezza! Un bagno smart è un ambiente che non rinuncia all’estetica, con elementi d’arredo ricercati e di design.

I lavabi hanno linee minimal e raffinate e sono realizzati con materiali tecnologici di alta qualità. Per non parlare dei modelli, dai freestanding all’incasso, dall’appoggio alla vasca integrata. E il rubinetto ha il rilevatore di movimento, in modo da produrre il giusto getto d’acqua senza neanche essere toccato.

La doccia è walk-in, spaziosa e di design, con un soffione ampio e un piatto doccia elegante. La vasca da bagno è freestanding a centro stanza, magari con funzionalità jacuzzi e idromassaggio. Bagno smart fa rima con benessere e comfort, arrivando a sfiorare il settore del lusso.

E poi c’è il termoarredo, perché un ambiente caldo è proprio quello che ci vuole dopo un’intera giornata fuori casa. Dal pavimento riscaldato a elementi di design che hanno la doppia funzione di caloriferi e porta asciugamani o accappatoi, per avvolgersi in tessuti riscaldati non appena si esce dalla doccia. Il tutto rigorosamente connesso al termostato intelligente, in modo da controllare e impostare a distanza la giusta temperatura, nonché monitorare i consumi energetici e ridurre gli sprechi.


More in:Bagni

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

0 %