Soggiorno

Arredamento soggiorno: il salone è il fulcro della casa

Idee arredamento soggiorno

Il salone è il fulcro della casa e l’arredamento del soggiorno è il punto di partenza per arredare tutto il resto dell’abitazione. Dal divano al televisore, passando per il tavolo da soggiorno e i complementi d’arredo, l’arredamento del soggiorno va scelto con cura per creare un ambiente accogliente, in cui trascorrere tempo in compagnia ma anche rilassarsi in solitaria.

Ormai la concezione di casa è veramente cambiata. Diversi anni fa, in molte case, il salone era un luogo solo di rappresentanza. Chi ricorda i soggiorni delle nonne o delle zie? Bui, con ancora il rivestimento in plastica sui divani e sulle sedie, che odoravano di naftalina e con le bamboline che sembravano uscite da un libro horror! Ecco, ora fortunatamente è tutta un’altra storia!

Idee arredamento per il soggiorno

Il soggiorno è il fulcro della casa, molte volte perché … la casa finisce lì! A parte gli scherzi, oggi il salone è sinonimo di vita e come tale deve essere organizzato al meglio.
Ci sono case in cui salone e angolo cottura convivono insieme, dando vita a un soggiorno con cucina a vista. In questo caso bisogna dare sintonia ai due elementi per creare una stanza armonica e pratica. Ci sono invece case con metratura più ampia in cui il salone è un ambiente a sé. Allora sì che è possibile sbizzarrirsi e dare spazio alla fantasia.

In un soggiorno, non può di certo mancare il divano! Il divano è il vero protagonista del salone, l’elemento accogliente per eccellenza, che rende casa davvero tale. Questa è una delle scelte più piacevoli, perché è qui che ci si “butta” prendendo velocità dalla porta di casa una volta rientrati dal lavoro o dagli impegni, per rilassarsi e godersi un po’ di meritato riposo! Sul mercato ce ne sono di tutti i colori, di tutte le forme, di tutti i tessuti, di tutti i materiali. Un bel divano a angolo crea una vera e propria oasi di relax e benessere, ma spesso occupa troppo spazio. Un’alternativa, soprattutto per case piccole come i monolocali, può essere il divano letto, che in caso di ospiti tornerà sempre utile.

Arredare il soggiorno

Altro elemento che non mancherà, e che verrà comprato prima ancora di avere le chiavi di casa, è il televisore. In una casa contemporanea può essere appeso al muro (e lì sarà venerato come un totem o il Santo Graal), meglio ancora se accompagnato con un impianto audio da far tremare i muri! Oppure può essere inserito in una composizione del soggiorno con un mobile tv, andando a creare un blocco unico altamente di design e utile per nascondere fili ed eventuali console. Un bel televisore al plasma, per esempio, può costituire anche un elemento di design e andarsi a coordinare con gli altri complementi d’arredo.

Nell’arredare il soggiorno bisogna poi sempre considerare due fattori, i punti luce e i colori. Per l’illuminazione, una casa contemporanea non può fare a meno delle lampadine smart Non più una fonte di luce centrale, ma diversi punti dall’intensità regolabile e controllabili da remoto. Per i colori, l’obiettivo è creare un insieme coordinato, dove i vari elementi si richiamano a vicenda. Da questo punto di vista le pareti bianche sono un jolly, perché lo stile classico non passa mai di moda. Qualche tocco di verde con le giuste piante da interni e il gioco è fatto! In generale, soprattutto per le case piccole, è bene evitare le tonalità troppo scure che rischiano di creare un effetto di chiuso e opprimente. I toni pastello generano un ambiente rilassante, nel quale poter inserire a contrasto anche complementi d’arredo neri o con linee molto decise, tipici dello stile industriale.

Idee arredo per un soggiorno piccolo

Il mobile soggiorno è l’elemento a cui prestare veramente attenzione! Per una casa grande, dove non ci problemi di spazio e si può veramente scegliere di tutto! Se invece, si tratta di una casa piccola come gli appartamenti contemporanei, è meglio scegliere un mobile contenitivo. Per esempio, si può optare per un gioco tra spazi pieni e vuoti, con una zona libreria e un’altra con ante chiuse, dove potete mettere oggetti e accessori.

Infine, in un soggiorno non può mancare un tavolo con le sedie! Ci sono tante possibilità, a seconda dello stile della casa, delle necessità logistiche e dalle preferenze estetiche tavoli di vetro, di legno, laccati o in arte povera, o anche di plastica. Ovviamente la scelta dipende solo da gusti personali, nonché dallo spazio a disposizione. Per esempio, un’idea di arredo per un soggiorno piccolo è riuscire a conciliare mobile soggiorno, divano, tavolo e sedie può essere complicato. In questo caso il mobile soggiorno con tavolo estraibile è una scelta intelligente. All’interno del mobile principale si nasconde anche il tavolo che viene aperto solo all’occorrenza. Qui possono tornare comodi i pratici sgabelli da cucina, meno ingombranti delle sedie e più facili da organizzare.

Sonia Desi
Sono appassionata di viaggi, libri, cinema e cartoons. Ma più di ogni cosa mi piace scrivere! Dopo studi classici, ho preso una laurea in Scienza della Comunicazione. L’interesse per l’arredamento di interni è nato con l’esperienza, del tutto personale, dell’arredamento...della mia casa! Quando ho deciso di "ripensarla" mi sono rivolta ad un architetto di interni, a cui ho reso la vita difficile con le mie esigenze di comodità. Alla fine l'abbiamo resa bella e pratica, grazie al mio personal home stylist tanto preciso e scrupoloso quanto originale ed eclettico. Così ho capito quanto è elaborato, complesso, ma anche infinitamente divertente il mondo dell’interior design!

    More in:Soggiorno

    1 Comment

    1. […] connubio tra funzionalità ed eleganza. Sono complementi d’arredo utilissimi per rendere il soggiorno caldo, accogliente e dal sapore […]

    Leave a reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    0 %