Cucine

Cucine moderne: arredamento e consigli per l’acquisto

Ambiente di convivialità e intimità, di sperimentazione ed espressione della personalità: le cucine moderne sono questo e tanto altro. Ecco perché arredare una cucina moderna richiede precisione, scelte intelligenti e un pizzico di fantasia che non guasta mai!

La cucina è al centro delle abitazioni contemporanee, vera e propria protagonista delle zone living moderne. Non solo sperimentazione culinaria che sfocia nell’ispirazione artistica ma anche attenzione al design e all’estetica.

Il nuovo ruolo delle cucine moderne, infatti, parte dall’arredamento. La fantasia e la precisione che si mettono per comporre piatti e seguire le ricette derivano anche dall’ingegno e dall’attenzione nella scelta degli elementi d’arredo. E non solo gli elementi principali e ingombranti ma anche per i complementi d’arredo e gli accessori che in una cucina non possono mai mancare.  La cucina moderna è un mix di tecnologia, con frigorifero smart e robot da cucina, e voler fare artigianale e tradizionale; una sinergia di materiali, finiture e colori per creare un ambiente capace di essere luogo di ritrovo in famiglia o con gli amici ma anche location di cene romantiche o momenti da dedicare a sé stessi.

Allora, come arredare una cucina moderna? Quali sono le linee da seguire per l’arredamento delle cucine moderne? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Tutti gli stili per arredare una cucina moderna

Il primo punto da mettere in evidenza è che lo stile moderno è per antonomasia uno stile eclettico. A differenza di altre correnti estetiche, il design moderno non ha dei confini ben delineati o dei principi cardine da seguire. La sua particolarità è quella di prendere alcuni elementi classici rivisitandoli in chiave appunto moderna, senza paura di andare a toccare anche l’estetica più contemporanea.

Tanto a livello di composizione e struttura che per quanto riguarda materiali e colori, le cucine moderne si prestano a diverse soluzioni. Ecco i principali stili per arredare una cucina moderna.

Cucine moderne di design: estetica, bellezza e funzionalità

Estetica e bellezza in cucina vanno sempre di pari passo con la funzionalità. Ecco perché una cucina moderna di design è anche una cucina funzionale. Qui l’attenzione viene posta tanto alle linee dei mobili e degli elementi d’arredo, quanto alla praticità dei movimenti. Nelle cucine moderne di design, infatti, il vero valore aggiunto è la persona che la abita.

La cucina sarà quindi domotica, con lampadine intelligenti che si accedono con comando vocale e frigorifero smart che mostra anche da remoto il contenuto per non dimenticarsi mai l’ingrediente essenziale per la ricetta preferita.

A livello estetico, meglio puntare su complementi d’arredo minimali e linee essenziali. La cucina di design si allontana dallo stile naturale, preferendo corian, dekton e acciaio a legno o pietra. I colori sono neutri tendenti al freddo, con finiture lucide e cromate. Importantissime sono le sedie da cucina moderne, che devono offrire una seduta comoda e funzionale per ogni occasione.

Cucina classica moderna: elementi naturali e tecnologia

La cucina classica moderna aggiunge elementi naturali in un ambiente che negli anni ha virato verso le tendenze industriali. Mobili e complementi d’arredo in legno vanno ad impreziosire e trasmettere calore alla cucina, spesso in contrasto con elementi e colori freddi.

In una cucina classica moderna non può mancare il rivestimento in legno. Il parquet in cucina è proprio il simbolo dell’avanzamento tecnologico che permette ad elementi naturali di adattarsi anche a nuovi contesti. In un dialogo naturale il legno si sposa benissimo con la pietra o il marmo grezzo, da utilizzare sia come rivestimenti che come materiale per il piano lavoro, ovviamente opportunamente trattati.

Per non essere troppo vintage e retrò, un’idea può essere quella di puntare sullo stile scandinavo. Essenze chiare, grandi vetrate per luminosità naturale e colori tenui saranno quindi le caratteristiche principali.


Cucine rustiche moderne: modernità e antichità si fondono insieme

Diverso il discorso per una cucina rustica moderna, dove sensazioni antiche si mescolano ad un’atmosfera moderna. L’equilibrio perfetto si trova nello stile shabby chic, il “trasandato elegante”, con l’antico che sfiora l’antiquariato fino a diventare oggetto scenico.

Via libera allora alle vecchie credenze in legno, quelle grandi e voluminose che arredavano la casa dei nonni. Come complementi d’arredo si prediligono piatti e utensili da cucina in ceramica, per un arredamento quasi tematico. Un elemento vintage, spesso di recupero, sono i carrelli da cucina, che in un ambiente rustico moderno possono diventare un valore aggiunto.

Lo stile shabby chic non è adatto per arredare una cucina piccola ma può essere un’idea intelligente per rinnovare la cucina senza cambiarla. Arredi e complementi antichi, infatti, possono trovare vita nuova con operazioni semplici e fai da te, come bricolage e verniciatura. 

Cucine moderne a isola: luogo centrale della casa

Per mettere la cucina al centro della casa, come luogo di ritrovo e convivialità, la soluzione a isola è sicuramente la scelta migliore. La cucina con isola moderna, infatti, è indicata soprattutto per zone living ampie, dove soggiorno e cucina creano un ambiente unico. Oppure per completare un soggiorno con cucina a vista, con l’isola che può sostituire il tavolo andando a ottimizzare gli spazi.

Le cucine a isola moderne vedono nell’elemento centrale un piano d’appoggio polivalente e multifunzionale. Proprio come il lifestyle moderno è multitasking, anche la cucina con isola moderna è versatile e duttile.

Qui non può mancare una cappa da cucina sospesa di ultima generazione, che vada a creare sopra l’isola una scenografia davvero accattivante. Con la cappa bisogna poi pensare all’illuminazione: faretti led a incasso sono consigliati, con particolare attenzione ai punti luce sul piano di lavoro.

Cucine moderne ad angolo: ottimizzare gli spazi per renderle funzionali

Forse il modello moderno per eccellenza, la cucina ad angolo è un inno all’ottimizzazione degli spazi. La disposizione angolare, infatti, consente di sfruttare ogni centimetro a disposizione, rendendo anche spazi ristretti e architettonicamente complicati degli ambienti funzionali e accoglienti.

La struttura ad angolo dà vita a una cucina funzionale soprattutto in caso di nicchie, oppure per un monolocale. In quest’ultimo caso la casa è un ambiente unico che si sviluppa in continuità, ma la posizione ad angolo permette comunque di creare una sorta di separazione, utile per mantenere il calore e l’intimità della cucina.

Tutto dipende dalla modularità della cucina, ovvero da quale elemento viene posto in angolo. Qui le soluzioni sono molteplici: con lavello e/o piano cottura nella sezione angolare si può guadagnare spazio per una credenza ma anche per il tavolo. Un’idea intelligente può essere quello di sfruttare l’angolo come fosse una penisola, facendolo diventare appoggio per snack veloci ma anche aperitivi divertenti su comodi sgabelli da cucina.

I migliori materiali per le cucine moderne

Il bello di una cucina moderna è che la scelta per i materiali è vastissima. Partendo da materiali più classici come legno e marmo fino ad arrivare a scelte contemporanee come l’acciaio e i nuovi composti minerali, le cucine moderne spiccano proprio per i loro giochi materici.

Arredare una cucina moderna, quindi, vorrà dire soprattutto scegliere il materiale ideale per top, mobili e rivestimenti. Il gres porcellanato è resistente e versatile, il marmo ha un fascino inconfondibile, la naturalità del legno è inimitabile, così come il calore rustico della muratura. Insomma, c’è l’imbarazzo della scelta!

Cucine moderne in marmo: eleganza e raffinatezza

Il marmo è da sempre sinonimo di eleganza e raffinatezza. Ecco perché optare per una cucina moderna in marmo è sempre un’ottima idea. Il top da cucina in marmo, infatti, impreziosisce l’ambiente con la sua luminosità naturale. La lucentezza di questo materiale, la sua superficie levigata e scorrevole, conferisce classe e ricercatezza alla cucina.

Facendo questa scelta per il top non si può che optare per il pavimento in marmo. Nelle tonalità più moderne, oppure per un total look altamente contemporaneo, questo rivestimento non passa mai di moda.

La cucina in marmo presenta, però, anche alcuni svantaggi. Primo tra tutti c’è il prezzo: non è una scelta economica anzi, si tratta probabilmente della più dispendiosa. Pur trattandosi di un materiale robusto e resistente agli urti, il marmo si graffia facilmente e la sua struttura porosa soffre i liquidi. Richiede, quinti, trattamenti molto particolari e una manutenzione costante e attenta. Il risultato, però, è sempre da stropicciarsi gli occhi.

Cucine moderne in muratura: fascino e sorpresa

Per un ambiente affascinante e sorprendente, la cucina moderna in muratura è la scelta giusta. Da un lato c’è l’effetto grezzo e vintage del calcestruzzo e delle piastrelle a vista; dall’altro c’è il contrasto con elementi tecnologici come il piano cottura a induzione o gli elettrodomestici smart .

I muretti di sostegno permettono di creare un piano lavoro e cottura altamente funzionale, e possono essere utilizzati anche come vani contenitori, con e senza ante.

E poi c’è la parte decorativa. Se le composizioni a mosaico sono troppo antiche, le piastrelle in gres possono essere una scelta moderna particolarmente azzeccata. Disponibili in tutti i formati e in tutte le tonalità, permettono di arredare la cucina in muratura moderna secondo i gusti più personali.

Il vantaggio della cucina in muratura è che viene costruita secondo un progetto su misura altamente specifico. Questo significa ottimizzare gli spazi e realizzare una cucina rispettando perfettamente le esigenze logistiche e le preferenze personali. Allo stesso tempo, la soluzione su misura è più costosa rispetto a un modello standard o componibile.

Cucine moderne in finta muratura: effetto wow più economico

Proprio per questo una soluzione può essere la cucina in finta muratura. Questa scelta permette di non rinunciare all’effetto estetico della muratura vera con un costo nettamente più basso. Al posto della muratura, infatti, vengono utilizzati pannelli di cartongesso o legno multistrato, più economici e versatili. Il calore rustico e artigianale della muratura viene rispettato e replicato andando incontro alle diverse necessità economiche.

A livello di arredo cambia poco rispetto alla cucina in muratura, con la differenza che avendo risparmiato in manodopera e materiali si può osare di più per complementi e decorazioni. Ecco allora che è possibile optare per piastrelle in ceramica realizzate a mano.

Per non creare un ambiente troppo rustico, la cucina moderna in finta muratura richiede colori tenui e tonalità pastello, che si allontanino dalle tipiche essenze legnose scure delle cucine classiche.

Cucine moderne in legno: il classico che non passa mai di moda

La scelta del legno si addice solamente a una cucina classica? Assolutamente no, le cucine moderne in legno sono di tendenza e di design!

Qui, questo materiale naturale viene abbinato a linee semplice e pulite, secondo un linguaggio formale e delicato.

Quando si parla di cucina moderna in legno si possono intendere tante cose, perché questo materiale si presta a diverse soluzioni. Tra le ultime, anche il parquet in cucina, fino a qualche anno fa totalmente impensabile. In questo caso meglio puntare sul parquet prefinito e sulle più resistenti, come teak e wengé.

Anche il top in legno è particolarmente apprezzato, per la sua estetica naturale e per la sua versatilità. Qui si può variare da essenze legnose scure a tonalità più chiare e tenui, molto moderne e che strizzano l’occhio all’estetica scandinava. Avere il top da cucina in legno permette al cuore della cucina di dialogare con gli altri elementi come credenza, mobili e pensili. Ma può anche costituire il fulcro di un gioco di contrasti, puntando su altri materiali naturali come la pietra o minimali come l’acciaio.

Per i colori delle cucine moderne la parola d’ordine è personalità!  

Indipendentemente dallo stile d’arredo, scegliere il colore giusto per la cucina è fondamentale per dare a tutta la casa un aspetto elegante e ordinato. Nel caso di una cucina moderna, in particolare, le soluzioni possono essere diverse. Dai colori tenui e le tonalità pastello si può passare anche al total look, con la cucina bianca molto di tendenza e la cucina nera che richiama il minimalismo contemporaneo.

Molto dipenderà anche dal contesto in cui la cucina andrà ad inserirsi. Non sono da escludere, quindi, giochi cromatici più accesi con un rosso brillante. Per chi vuole stupire, inoltre, è possibile puntare su tonalità insolite come verde o viola: qua il consiglio è di fare attenzione, perché il rischio è di affaticare lo sguardo e stancarsi dopo breve tempo.
Infine, molto in voga data la sua eleganza è il grigio. Una cucina in scala di grigi, dall’Ultimate Gray colore Pantone 2021 passando per antracite e Charcoal, è sicuramente una scelta raffinata e ricercata.

Cucina bianca: luminosità e leggerezza

Per un luogo di lavoro e servizio come la cucina, il bianco potrebbe sembrare una scelta azzardata. Chiaramente su questa tonalità macchie e sporco risaltano, quindi sarà necessaria maggior attenzione e pulizia. Allo stesso tempo, però, il bianco è in grado di dare alla cucina delle qualità e dei valori aggiunti che altri colori non raggiungono.
Primo tra tutti l’essere senza tempo: una cucina bianca non passa mai di moda. In secondo luogo, il bianco dona luminosità all’ambiente: è quindi ideale per una cucina piccola, facendola sembrare più ariosa e spaziosa. Ultimo ma non per importanza, il bianco sta bene su tutto! Questo significa che la cucina potrà essere total white, andando a giocare sulle varie sfumature del bianco, ma anche abbinarsi ad altre tonalità.

Una cucina bianca, per esempio, dialoga perfettamente con le essenze legnose chiare tipiche dello stile scandinavo ma anche con le tonalità più decise dello stile classico. Oppure, per una cucina bianca davvero moderna, può essere abbinata al tortora, molto in voga e di tendenza.

A livello formale, le linee dovranno essere pulite e morbide. Il bianco è un colore delicato, che allo sguardo ispira grazia e semplicità. La cucina bianca, quindi, dovrà essere lineare e leggera.

Cucina nera: altamente di design

Opposto al bianco ma egualmente elegante e raffinato è il nero. Una cucina total black è impattante, decisa e altamente di design. Anche qui bisogna fare attenzione alla manutenzione, soprattutto alla polvere: la cucina nera è tanto affascinante quanto difficile da tenere in condizioni perfette.

Per una cucina nera moderna ci sono tre scelte: in caso di total look, opaco o lucido, altrimenti un sapiente mix di materiali e colori.

Il total black dà vita a una cucina industriale, dove sono consigliati lampadari pendenti e luci led. Qui è possibile creare affascinanti giochi di luce giocando tra illuminazione e superfici riflettenti. Per una cucina nera di design il consiglio è quello di inserire qualche punto verde, specialmente nei mobili sospesi e verticali.

Se invece si vuole abbinare il nero ad altri colori, la scelta classica che non passa mai di moda è il black&white. Per esempio, top nero e tavolo o isola bianchi è una soluzione molto apprezzata. Un’altra idea è quella di abbinare il nero, inteso come colore ma anche come materiale, al marrone del legno. Un gioco cromatico e materico davvero stupefacente, che dona modernità e brillantezza alla cucina.

Mobili per cucine moderne: ecco cosa non può mancare

La cucina moderna è un luogo conviviale, location di aperitivi e cene tra amici rigorosamente testimoniati da selfie e foto ricordo. Per questo l’attenzione all’estetica è massima, senza mai dimenticare la funzionalità.

Il design è minimale: nulla deve essere fuori posto e non ci devono essere elementi eccessivi. La cucina moderna è scenografica e pratica, simbolo di un lifestyle dinamico e fresco. I mobili hanno linee pulite ma decise, le superfici sono riflettenti e i giochi cromatici sorprendenti.

Sono due gli elementi che non possono mancare in una cucina moderna: punti verdi e complementi d’arredo smart. Per i primi la scelta è tra piante aromatiche, che hanno sia funzione d’arredo che culinaria come basilico e menta, o le classiche piante da interni. In quanto ai secondi, invece, la loro presenza è l’essenza della modernità: sinergia tra natura, tecnologia e design.

Piano a induzione: velocità e tecnologia in cucina

Design minimale e grande funzionalità: il piano cottura a induzione è protagonista delle cucine moderne. Da un lato i piani a induzione sono esteticamente puliti e raffinati, inserendosi perfettamente in una cucina total black ma anche costituendo un contrasto con colori più chiari. Dall’altro sono estremamente comodi, garantendo velocità di cottura, minori rischi di scottatura e facilità di pulizia. Inoltre, spesso i piani a induzione sono integrati con funzioni tecnologiche e smart, come timer, modalità booster, led segnaletici e cappa integrata. 

Il piano a induzione è la risposta alle esigenze culinarie moderne. Da un lato la vita contemporanea è veloce e altrettanto dinamici devono essere i pasti. Dall’altro, la cucina è il luogo dove si esprime la propria personalità e negli ultimi anni è tornato in auge il fatto in casa, la sperimentazione, la voglia di mettersi ai fornelli. Nel caso di una cucina moderna, voglia di mettersi al piano a induzione!

Il forno a colonna per ottimizzare gli spazi

La cucina moderna si caratterizza non solo per un’estetica lineare e pulita, ma anche per un design impattante e minimale. Per questo il forno a colonna, con il suo sviluppo verticale tipicamente moderno, è apprezzatissimo.

Soprattutto per ambienti ristretti, e gli appartamenti contemporanei hanno spesso metrature ridotte, e soggiorni con cucina a vista dove la zona living costituisce il fulcro della casa, il forno a colonna è caldamente consigliato.

Questa soluzione, infatti, unisce in maniera perfetta funzionalità e design. Da un lato, la sua posizione ne favorisce l’utilizzo e l’ergonomia, consentendo anche l’ottimizzazione degli spazi. Con il forno posizionato in alto, infatti, la parte bassa della cucina potrà essere utilizzata come spazio di stoccaggio per utensili e accessori. Dall’altro, scegliendo il giusto modello si ottiene un effetto scenico in grado di dare brillantezza e carattere all’intero ambiente. Un forno a colonna con le finiture lucide, per esempio, darà luminosità e ariosità alla cucina; una versione opaca, invece, si inserisce perfettamente nel look total black di una cucina in stile industriale.

Elettrodomestici smart per una cucina tecnologica

Oltre al design, le cucine moderne sono altamente tecnologiche. Per questo non possono mancare robot da cucina ed elettrodomestici smart, per preparare ricette da veri chef da condividere sui social in compagnia degli amici! E non solo: gli accessori intelligenti sono anche di design, contribuendo all’arredo oltre che alla funzionalità!

Per esempio, il forno a microonde multifunzionale ad incasso magari integrato e di design, è il complemento d’arredo perfetto per una cucina moderna smart e dinamica. Per gli amanti di Masterchef, invece, non possono mancare l’impastatrice planetaria e la slow cooker.

La prima permette di realizzare panificati perfetti, dolci e salati. Il profumo fragrante del pane fatto in casa, magari cotto nel forno a legna da esterno per accompagnare una grigliata di carne e verdure al barbecue; oppure un hamburger da accompagnare con una pinta di birra fresca appena spillata dalla spillatrice domestica. O ancora, il gusto inconfondibile di una torta appena sfornata; i biscotti da fare in compagnia dei bambini durante i weekend di festa.

La slow cooker, invece, permette di esaltare sapori e aromi degli alimenti grazie alla sua cottura lenta: ogni pasto diventa un’esperienza sensoriale. Grazie a questo elettrodomestico, infatti, i tempi lunghi non sono più un problema, con la possibilità di impostare programmi predefiniti e il controllo da remoto per monitorare che tutto proceda secondo i piani.

Marchi di cucina: tante proposte dallo stile moderno

Le cucine moderne sono il luogo dove tradizione e innovazione si mescolano, dove tecnologia e natura trovano il loro punto di incontro. La scelta dell’arredo diventa tutt’uno con lo stile alimentare e il lifestyle della persona che abita e vive questo ambiente. Sperimentazione culinaria e progettazione estetica sono le linee guida tanto nella preparazione dei piatti quanto nella scelta degli arredi. La cucina moderna è uno spazio altamente personale e personalizzabile, dove gli elementi dialogano tra di loro coinvolgendo anche i membri della famiglia.

Per questo le marche di cucina si sono concentrate su soluzioni modulari e modulabili, che ricercano tanto l’artigianalità quanto la tecnologia contemporanea. Il giusto mix di questi due fattori dà vita a modelli iconici, instant classic destinati a diventare punto di riferimento per gli sviluppi futuri.

Scavolini: “la più amata dagli italiani” anche nella sua modernità

Qualità Made in Italy da oltre cinquant’anni, le cucine Scavolini sono sinonimo di garanzia. Cura dei dettagli, ricerca tecnologica per materiali sempre più performanti e produzione certificata, sono i valori dell’azienda pesarese.

Per le cucine moderne Scavolini punta sulla voglia di convivialità e leggerezza, che da predisposizioni d’animo diventano linee guida nell’arredo. Linee pulite ed elementi freschi sono la chiave di lettura per i migliori modelli di cucine moderne Scavolini.

Mia di Scavolini by Carlo Cracco: la cucina che ti fa sentire uno chef

Una cucina progettata da uno chef stellato non può che essere sorprendente. La collaborazione tra Scavolini e Carlo Cracco dà vita a Mia, la cucina moderna professionale per la quotidianità. Il valore aggiunto di Mia, infatti, è proprio la capacità di unire funzionalità e semplicità con ricercatezza e professionalità.

Scavolini Cucina Mia by Carlo Cracco

Gli elementi sono disposti secondo una logica di lavoro: preparazione, cottura, lavaggio. Così si rispettano e amplificano gli utilizzi della cucina, senza mai rinunciare al design. Maniglie ergonomiche, finiture ricercate, sistemi modulari e Line System personalizzabile rendono Mia la perfetta interpretazione di una cucina professionale per uso domestico.

La cucina intesa come spazio abitativo da personalizzare a 360° trova in Mia la sua espressione in essenze ed elementi d’arredo. Dalle tonalità più tradizionali come noce e rovere si passa a colori tipicamente moderni come blu, rosa, rosso e azzurro, coinvolgendo i grandi classici black&white e lo spirito contemporaneo dell’acciaio. Tavoli, sedie e sgabelli possono essere selezionati da un ampio catalogo che comprende linee futuristiche come forme classiche, design d’avanguardia ed estetica tradizionale.

La composizione mostrata è in Decorativo Rovere Gessato e Argilla Lima con top in Gres Amadeus Nat.

Da notare gli armadi con vetrine pieghevoli in telaio alluminio finitura Acciaio Scuro e vetro Stopsol chiaro
e il carrello da cucina con struttura in Decorativo Rovere Gessato, completo di tagliere superiore in Pietra D’Iseo-Ceppo, ripiano d’appoggio e cestone estraibile con anta in Argilla Lima.

Il design di Vittore Niolu per Scavolini dà vita alla cucina moderna Motus

Composizione lineare della cucina moderna Motus di Scavolini disegnata da Vittore Niolu
Motus di Scavolini, design di Vittore Niolu

Nell’arredamento, stile moderno è sinonimo di equilibrio. Per questo Motus di Scavolini è l’esempio perfetto di cucina moderna. Qui il progetto di Vittore Niolu si caratterizza per il bilanciamento di forme, colori e materiali. Il risultato è un ambiente di convivialità e design, di funzionalità e bellezza.


L’anta a vetro senza maniglia è la protagonista di questo ambiente dalle linee essenziali ed eleganti, dove ogni dettaglio è curato minuziosamente. In questo modo la cucina si evolve verso zona living a tutti gli effetti, luogo di libertà creativa e incontro sociale, nonché sperimentazione e crescita privata.


Proprio la vasta gamma cromatica, dal laccato lucido all’opaco, e le possibili composizioni, lineare oppure con isola o penisola, aprono la strada a diverse configurazioni di cucina. Ognuna secondo lo stile moderno che l’utente può personalizzare a seconda delle proprie preferenze.

Ernestomeda cucine moderne: ispirazione e qualità

Quando si parla di cucine moderne, Ernestomeda è sinonimo di qualità e garanzia. Know how e sapienza artigianale si uniscono all’affidabilità commerciale con cui l’Azienda si distingue. L’obiettivo è curare ogni progetto nel dettaglio secondo una filosofia “tailor made” che si propone di realizzare cucine perfette per ogni spazio.

Il tutto nel massimo rispetto delle risorse e dell’ambiente. I prodotti Ernestomeda sono certificati per la circolarità delle materie utilizzate, in un’ottica di sviluppo sostenibile ed eco-friendly. Non solo: l’attività produttiva è alimentata da energia rinnovabile, con l’impianto fotovoltaico a coprire tutti i 16.000 metri quadrati dello stabilimento di produzione.

Dinamismo e vivacità con K-Lab

Cucina K-lab di Ernestomeda
Composizione lineare di K-Lab
Credits: Ernestomeda

La cucina progettata da Giuseppe Bavuso è la sintesi perfetta di eleganza e informalità. K-Lab si contraddistingue per uno stile colloquiale e amichevole che non perde fascino estetico e impatto visivo.

L’ispirazione arriva dagli ambienti industriali, con il sistema di elementi a giorno con struttura in metallo che ricorda i grandi banchi da lavoro. L’alternanza di pieni e vuoti dà vita a un ambiente dinamico e vivace, per cucina dallo stile raffinato ma dall’anima tecnica, in grado di rispondere a ogni esigenza pratica, senza rinunciare alla componente estetica.

Tra le finiture disponibili si segnala Metallix, ideata specificatamente per colorare le superfici metalliche come l’alluminio, l’acciaio e la zama. A questa si aggiunge Ernestomeda Zero Gloss™ è un’esclusiva laccatura che si contraddistingue per la sua elevata opacità, per la sua estrema morbidezza al tatto e per la sua particolare resistenza al graffio.

Ernestomeda si rinnova con una nuova interpretazione di One

Cucina The New One by Ernesto Meda
Ecco la nuova interpretazione di One
Credits: Ernestomeda

L’innovazione è al centro della progettualità di Ernestomeda e questo ha permesso di rinnovare un grande classico, un modello iconico per le cucine dell’azienda. One, la pietra miliare di Ernestomeda, ha avuto una rivisitazione in chiave moderna.

La chiave di lettura per interpretare questa novità è la cucina come spazio di incontri e interazioni. La caratteristica principale della nuova One, infatti, è la versatilità, che rende possibile progettare composizioni diversificate e originali, combinando elementi e finiture di qualità.

Con dettagli d’arredo essenziali ma allo stesso tempo ricercati, la cucina è una proposta minimal e raffinata, orientata verso la massima funzionalità e volta ad appagare i sensi del tatto e della vista, grazie a contrasti materici decisi, giochi di texture e forme nette.

Lube: cura dei dettagli ed eccellenza per cucine moderne di qualità

Cura dei dettagli, qualità dei materiali, eccellenza: sono queste le caratteristiche delle cucine moderne Lube. Ambienti eleganti e sognanti che conquistano al primo sguardo grazie alla loro unicità. Il tutto lasciando ampio spazio alla personalizzazione, con sistemi modulari che permettono di dar vita a combinazioni originali.

L’azienda marchigiana propone un’idea di cucina di alto livello, che eleva l’ambiente domestico quasi a spazio espositivo. Anche nel prezzo le cucine Lube mostrano la loro ricercatezza, con composizioni che sfiorano il settore del lusso.

Oltre by Lube : design e bellezza per una cucina lineare e rigorosa

Una cucina che va oltre, di nome e di fatto. La cucina moderna Oltre di Lube è un inno al design e alla bellezza. Lineare e rigorosa, Oltre abbina materiali e colori in maniera elegante e ricercata, creando giochi materici e cromatici che sorprendono.

Cucina Oltre di Lube

I modelli sono tre, le possibilità di personalizzazione molte di più. Lux, Neck e Bridge sono i punti di partenza con cui Oltre diventa protagonista della zona living, aprendosi a soluzioni personali e uniche. Dalla scelta delle finiture, come le ante in malta stesa effetto cemento oppure essenza legnosa per un’idea di natura da toccare con mano, ai colori, Oltre di Lube offre un ampio ventaglio di idee. Le gole e il profilo, per esempio, possono andare dalla scala di grigi ai modernissimi acquamarina e verde Positano, passando per colori metallici come bronzo, titanio, grafite, rame e nichel. Nelle ultime versioni, la composizione con isola e cappa sospesa diventa simbolo di modernità e innovazione, marchio di fabbrica di Lube.

Immagina plus di Lube: personalità e carattere

Lo stile moderno è anche osare con colori e materiali, cercando di portare tecnologia e innovazione all’interno di elementi classici. Per questo la cucina di Lube Immagina Plus è un insieme di novità e tendenze, elementi del passato che trovano nuova luce e forma in una composizione moderna. Come tutte le cucine moderne Lube, anche Immagina Plus è altamente personalizzabile, nelle finiture, nei colori e nei materiali. Le ante attraversano tutte le possibilità del melaminico, dall’effetto legnoso all’effetto materico, senza dimenticare malta e Mat. Le varianti in laccato, acrilico e glaks aumentano le possibilità, con le versioni opache e lucide a giocare con la luminosità dell’ambiente. Le maniglie, invece, giocano con le forme e con le linee: il profilo curvo, quello lineare e quello inclinato danno vita a soluzioni sempre nuove.

Cucina Immagina Plus Lube

Per il top, che rimane sempre al centro della cucina moderna, la scelta dell’acciaio inox è funzionale e versatile. Il modello in vetro apre a nuove possibilità di arredo, mentre laminato e composito richiamano essenze legnose e danno un tocco di naturalità. I top ceramici oppure la scelta di graniti e marmi aumenterà il prezzo ma renderà la cucina un ambiente immortale.

Febal: modernità e design italiano per cucine modulari e componibili

Le cucine Febal Casa fanno della modularità il loro punto cardine. La componibilità dei sistemi permette di personalizzare nei dettagli un ambiente che con il tempo si è trasformato: luogo di incontro e fantasia, dove servizio e utilizzo vanno di pari passo con l’estetica.

Le cucine moderne Febal nascono proprio ascoltando le nuove richieste del pubblico: la loro progettazione parte da esigenze logistiche e funzionali per poi andare incontro alle preferenze estetiche. Il risultato è un ambiente di design, dove la qualità dei materiali e della loro lavorazione fa la differenza in termini di durata e manutenzione. Febal Casa propone soluzioni destinate a durare nel tempo, in un’ottica di lungimiranza che significa anche capacità di trasformarsi, adattarsi, innovarsi.

Aria: stile pulito e linee geometriche

L’anta fa da cornice e la maniglia si prende la scena: la cucina moderna Aria va interpretata nei dettagli. Lo stile pulito dalle linee geometriche ed essenziali tipicamente classico, infatti, incontra la dinamicità moderna delle finiture e dei colori. Seguendo il filo coerente della praticità e della bellezza, Aria apre le porte al total look e alla personalizzazione.

Cucina Aria Febal Casa

Si diceva della maniglia come protagonista: la finitura champagne dona frizzantezza e ricercatezza, nero e bianco si attraggono in quanto opposti, l’alluminio è brillante e industriale. La scelta va ponderata in base al contesto, all’anta sulla quale la maniglia andrà a posizionarsi. E qui la scelta si amplia ulteriormente con Agave, Cadaques e Corallo a sorprendere, mentre le essenze legnose creano una linea di contatto con la natura e le versioni a vetrina richiamano la contemporaneità. Proprio quest’ultima idea permette di creare suggestivi effetti scenici di vedo-non vedo, con sistemi di contenimento che diventano catalizzatori di sguardi e specchi luce.


Modula: classicità e modernità si fondono insieme

Modula di Febal Casa racconta una storia: è la storia della cucina che diventa moderna negli usi e nell’estetica, senza dimenticare le origini ma con la meta sempre orientata al futuro. I dettagli tecnologici si fondono con gli elementi classici, per dar vita ad un ambiente accogliente ed elegante.

Cucina Modula Febal Casa

Il piano a induzione integrato nel top è la rappresentazione perfetta di Modula, dove tecnologia e storia creano un mix funzionale ed estetico inimitabile. Il blocco tower arricchisce la composizione lineare ed impreziosisce l’isola, aprendo la strada a composizioni nuove e personali.

I dettagli delle maniglie donano carattere all’intera cucina, coordinandosi con zoccolo e top oppure creando uno scenografico gioco di contrasti. Questo diventa particolarmente importante nelle cucine moderne che sono protagoniste di zone living luminose e senza separazioni, come soggiorni con cucina a vista, monolocali e ambienti open space. Qui le ante con maniglia e gli elementi a giorno permettono di creare ambienti dinamici e smart.

Veneta Cucine: cura nei dettagli e qualità

Veneta Cucine si rivolge agli amanti del bello, agli esteti del design, a chi ricerca la qualità anche nei dettagli. La sapienza artigianale del Made in Italy incontra una produzione industriale certificata e sinonimo di garanzia e qualità: il risultato è un’eccellenza italiana nell’arredo cucine, dove estetica e funzionalità creano una sinergia unica.

Le cucine moderne Veneta hanno proprio l’obiettivo di dare al design un valore accessibile economicamente e una funzionalità comoda e quotidiana. Il punto di partenza è il legno, con le sue essenze e le sue sfumature naturali. L’innovazione tecnologica, che ha addirittura portato all’introduzione di linee di produzione automatizzate, ha aggiunto altri materiali, andando a formare vere e proprie composizioni artistiche.

Il tutto sempre rispettando i migliori standard in termini di qualità e produzione, con un occhio attento alla sostenibilità e alle tematiche contemporanee. Perché le cucine moderne Veneta sono una scelta di lifestyle e non solo di arredo.

Lounge: funzionalità per l’uso quotidiano della cucina

La qualità incontra la quotidianità andando a rielaborare il concetto stesso di funzionalità della cucina. Lounge di Veneta è uno spazio di cui godere nell’intero arco della giornata, non solo luogo di servizio e preparazione dei pasti. Relax e convivialità, condivisione e sperimentazione culinaria: sono queste le sensazioni che Lounge vuole far vivere a partire dalla sua composizione.

Cucina Lounge di Veneta Cucine

Ecco perché lo spazio contenitivo aumenta, con una riduzione dell’altezza dello zoccolo che segue l’ottimizzazione degli spazi contemporanea. Ed ecco perché Lounge propone una gamma di colori e finiture ampia e variegata. Non solo tutte le essenze classiche del legno ma anche canneté e Fenix, con il suo innovativo mix di cellulosa e resina. Si passa poi all’industrial con acciaio e vetro, per giochi materici dal forte carattere tattile e giochi cromatici impattanti. Il risultato è una cucina sensoriale, che non si limita al gusto e al profumo delle ricette, ma comprende anche la bellezza alla vista e la scorrevolezza del tatto, unendo infine la silenziosità operativa.

Start-time: una cucina smart e di tendenza

Per l’arredamento essere smart non significa solo avere elementi tecnologici, ma è un lifestyle e una scelta stilistica. Uno stile di vita dinamico e fresco che trova negli elementi d’arredo di Start time la sua composizione ideale. La cucina moderna di Veneta Cucine, infatti, unisce linee pure con colori glamour e di tendenza, per uno stile cool e giovanile.

Cucina Start Time Veneta Cucine

La maniglia a incasso si aggiunge al sistema di apertura con gola per arricchire la composizione con un dettaglio inedito. Il sistema di contenimento con profilo a J è dinamico e verticale, come lo stile di vita contemporaneo e lo stile estetico moderno. Essenze e colori giocano a richiamarsi e allontanarsi, dal laccato lucido per dare brillantezza al laccato opaco per trasmettere calore. E poi ci sono tutte le essenze del legno, perché Start-time è anche naturalità e attenzione alle scelte sostenibili.

Cucine Ikea: modernità e qualità alla portata di tutti

Dalla Svezia alle case di tutta Europa, gli arredi Ikea hanno conquistato il mercato. I motivi sono almeno tre. In primis, un catalogo immenso e in costante aggiornamento, con cui il colosso svedese propone sempre nuove soluzioni e possibilità. In seconda battuta, un rapporto qualità prezzo eccellente, con prodotti accessibili e un ventaglio di opzioni per tutte le tasche. Da ultimo, un’esperienza di acquisto personale e personalizzata, sia all’interno degli store fisici, veri e propri luoghi di divertimento per gli amanti del genere, sia nello shop digitale. L’unione di questi fattore permette di creare ambienti domestici funzionali e personali, dinamici e freschi.

Proprio come le cucine moderne Ikea. Qui, il configuratore cucine implementato dall’azienda permette di trasformarsi in architetti di interni e interior designer, dando vita alla propria cucina dei sogni. Il tutto potendo contare sull’aiuto di un esperto Ikea, sempre pronto a dare i consigli giusti per rendere perfetta la cucina moderna.

Voxtorp: per gli amanti del design minimal

Look essenziale e pulito, ai confini con il minimalismo, Voxtorp è la cucina moderna Ikea dedicata agli amanti del design minimal. Uno stile moderno senza tempo, che richiama l’ordine della classicità e anticipa l’essenzialità contemporanea, in un gioco di forme e colori tanto semplice quanto affascinante.

Cucina Voxtorp Ikea

La chiave di lettura è la semplicità: i mobili cucina e gli elementi d’arredo sono proposti senza maniglie, per un’idea di pulizia assoluta. Questa scelta stilistica esalta l’orizzontalità della composizione, aumentandone anche la funzionalità in termini di utilizzo e pulizia. Il colore bianco opaco dona una patina di modernità ad una scelta cromatica classica e neutra, creando un ambiente caldo e accogliente.

Infine, il kitchen planner Ikea permette di personalizzare lo spazio, sia da un punto di vista logistico che dal lato estetico. Le dimensioni dei mobili e la loro composizione, le finiture e i colori, la scelta dei complementi d’arredo, sono a completa discrezione dell’utente. La cucina moderna Ikea accende la fantasia.

Kungsbacka: estetica metropolitana e industriale

Lo stile moderno incontra l’estetica metropolitana e industriale con Kungsbacka. Una soluzione moderna che strizza l’occhio alla cucina industriale, sia nei colori che nei materiali.

Cucina Kungsbacka Ikea

La scelta dell’antracite, infatti, richiama il total black aggiungendo però di lucentezza e storia. Questo particolare colore sfuma dal grigio scuro al nero lucente, ripercorrendo tutte le venature del carbone fossile.

Per i materiali, invece, la strada è quella della sostenibilità e dell’ecologia. Le ante, vere protagoniste di Kungsbacka, sono realizzate in materiali riciclati. Per esempio, il pannello deriva dalla plastica di 25 bottiglie: una cucina moderna nella filosofia e nelle idee, ancor prima che nel progetto.

Mondo Convenienza: la modernità con il rapporto qualità prezzo

Ideali per una giovane coppia alla prima esperienza di convivenza o per un single alla ricerca di indipendenza e autonomia, le cucine di Mondo Convenienza fanno del prezzo il loro punto forte. Il rapporto costo-qualità rimane sempre molto positivo, permettendo agli utenti di ottimizzare il budget e creare un ambiente caldo e accogliente.

Un altro vantaggio di Mondo Convenienza è il vasto catalogo grazie a cui la possibilità di scelta è davvero ampia. Sia nelle soluzioni componibili che in quelle monoblocco e bloccate, le cucine moderne Mondo Convenienza permettono di unire prezzi competitivi con arredi versatili e funzionali.

Selfie: modernità, naturalezza ed eleganza

Versatilità nella composizione e nelle linee: Selfie di Mondo Convenienza si inserisce negli appartamenti moderni con naturalezza ed eleganza. La maniglia a gola aggiunge un dettaglio di design molto apprezzato e di tendenza, capace di dare carattere a tutto l’ambiente.

Cucina Selfie Mondo Convenienza

I 14 colori disponibili, inoltre, vanno incontro alle esigenze estetiche più diverse, dando vita a diverse combinazioni. Se bianco e nero sono classici intramontabili, l’unione di verde agave e grigio lavagna è un salto nel futuro, mentre le combinazioni spatolate sono altamente moderne.

Che la composizione sia lineare, a isola o con penisola, Selfie mantiene la sua compostezza e linearità. Altamente funzionale, accoglie perfettamente elettrodomestici smart e complementi d’arredo hi-tech, adeguandosi al lifestyle contemporaneo.

Zenit Line: modernità sobria e formale

Una cucina componibile in tre colori, che in ogni variante mantiene sempre un aspetto elegante e raffinato. Zenit Line di Mondo Convenienza è la cucina moderna ideale per un bilocale con angolo cottura ampio, oppure per arredare una zona living che sia anche area dining di design.

Cucina Zenit Line Mondo Convenienza

Senza paura di osare, Zenit Line coniuga sobrietà e pulizia formale con dettagli moderni e innovativi. Le linee geometriche delle ante possono incontrare il telaio in alluminio e in vetro, per un look urban e industrial molto contemporaneo. Sia nella versione angolare che in quella lineare, Zenit Line ospita pensili battenti o a vasistas, aggiungendo cestoni estraibili dalla capienza di 35 kg.

La funzionalità è quindi messa al primo posto, per una cucina che è luogo di sperimentazione e divertimento. Ma l’estetica è la cornice in cui la fantasia si esprime al meglio, e allora nero, bianco e grafite star diventano la scelta decisiva. Tonalità classiche che assumono un aspetto moderno grazie all’equilibrio tra linearità e verticalità.

Alessandro Chiarabini
Alessandro Chiarabini, 24 anni, due lauree e ancora tanta voglia di imparare. Il filo conduttore della mia formazione, dal liceo classico alla magistrale in pubblicità, passando per la triennale in filosofia, è sempre stata la comunicazione: comunicare significa condividere, entrare in relazione, stabilire un contatto. Per questo mi piace scrivere e raccontare di tutto quello che conosco e che vorrei conoscere: parlare è il modo migliore per aprire infinite possibilità di incontro. E cosa rappresenta l’unione e la convivialità meglio della casa? Quindi eccomi qua a parlare di arredamento, dettagli e sfumature, per entrare nelle case di tutti e conoscere, come diceva Wittgenstein, nuove “forme di vita”.

    More in:Cucine

    Comments are closed.

    0 %